menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponte Corleone: aggiudicata la progettazione del raddoppio, al palo la messa in sicurezza

La gara va alla Rtp Technital quale mandataria, Rgm srl e Rpa srl quali mandanti incaricato, per un importo di 591 mila euro. Entro 60 giorni la consegna. Restano però un rebus i lavori per rimuovere le condizioni d'instabilità dell'infrastruttura, inibita ai mezzi pesanti

Il Comune ha aggiudicato alla Rtp Technital quale mandataria, Rgm srl e Rpa srl quali mandanti incaricato, la gara per la progettazione definitiva ed esecutiva, la direzione dei lavori e l'assistenza al collaudo relativa al raddoppio del ponte Corleone. Il contratto prevede 60 giorni per la consegna della progettazione. 

Ad oggi però non c’è né una data di inizio lavori per la messa in sicurezza del ponte che, dopo una relazione dei vigili del fuoco, è stato parzialmente chiuso dall'amministrazione comunale. Il restringimento di carreggiata ha mandato letteralmente il traffico in tilt in certe ore della giornata e ha costretto camion e tir a deviare in centro città. Sul ponte Corleone infatti vige il divieto di transito per i mezzi pesanti.  

Alla società che si è aggiudicata la progettazione del raddoppio del ponte e i relativi sevizi di ingegneria andranno complessivamente 591 mila euro. "Dopo la firma del protocollo di intesa tra Comune, ministero delle Infrastrutture e Trasporti, Anas, Provveditorato interregionale per le Opere pubbliche di Sicilia e Calabria per interventi urgenti sui ponti e per la circonvallazione - commenta l'assessore alla Rigenerazione Urbana, Maria Prestigiacomo - si tratta di un ulteriore passo a conferma dell’impegno dell'amministrazione comunale per la realizzazione di questa fondamentale infrastruttura per la viabilità cittadina”.

Intanto, a breve il Comune consegnerà al Provveditorato delle Opere pubbliche e all'Anas la progettazione e la realizzazione dei lavori sul Ponte Oreto. "Ci piacerebbe conoscere meglio i tempi della realizzazione di questi lavori, e non solo quelli della progettazione - dice Igor Gelarda capogruppo Lega a Palazzo delle Aquile -. Come vorremmo assolutamente sapere i tempi per la messa in sicurezza del ponte Corleone già esistente e del ponte Oreto. Insomma vorremmo avere più certezze sulle tempistiche del ritorno alla normalità della viabilità a Palermo e non solo tante belle parole".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Palermo usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento