rotate-mobile
Cronaca Malaspina

Solidarietà all’istituto Almeyda-Crispi: tablet e spesa a domicilio per affrontare la pandemia

La comunità scolastica ha organizzato una colletta alimentare per le famiglie più bisognose, recapitando anche grazie alla Croce rossa i device necessari per la didattica a distanza

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

L’impatto delle misure per il contenimento della diffusione del Covid-19 sull’economia è particolarmente gravoso in una regione così fragile come la Sicilia. E in questo difficile momento molte famiglie oltre a vivere il comune disagio dell’isolamento e la preoccupazione per la salute propria e altrui, si trovano in grave difficoltà economica e talvolta le misure messe in atto dal governo non bastano.

La nostra scuola, constatata le difficoltà economiche di alcune famiglie di nostri studenti, si è prontamente attivata per un gesto di solidarietà organizzando una spesa collettiva coinvolgendo docenti, personale non docente e famiglie. La Croce rossa italiana, che già ci ha assistito nella consegna dei pc e dei tablet agli studenti privi di device per la didattica a distanza, è stata fondamentale per la realizzazione dell’iniziativa, viste le limitazioni nella circolazione; i sacchetti della spesa sono stati prelevati casa per casa e quindi consegnati alle famiglie bisognose.

La comunità ha risposto con entusiasmo e generosità e il cibo raccolto è stato sufficiente a soddisfare le richieste dei nostri alunni, per cui i sono state aiutate altre famiglie del vicinato e la comunità che si appoggia alla chiesa dei Cipressi. In ogni sacchetto della spesa le famiglie hanno trovato una Colomba o un uovo di Pasqua. 

L’iniziativa, che continuerà fino al termine di questo difficile periodo, è stata condivisa anche dall’Istituto comprensivo dell’Arenella, che con altrettanto slancio ha avviato la colletta alimentare. Si ringrazia la Croce rossa italiana del comitato di Palermo, nelle persone della presidente Laura Campione, delle volontarie Lia Puleo e Diana Gucciardi professoresse del nostro Istituto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Solidarietà all’istituto Almeyda-Crispi: tablet e spesa a domicilio per affrontare la pandemia

PalermoToday è in caricamento