Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

Teatro di Verdura, raccolti 5mila euro per i bimbi della Striscia di Gaza

La cifra, raccolta nel corso della serata organizzata da Voci nel Silenzio, servirà all’associazione Watan di Khan Younis per aiutare i minori e gli orfani che hanno subito i bombardamenti delle forze di occupazione israeliana

Cinquemila euro per i bambini di Khan Younis, città della Striscia di Gaza gemellata con Palermo. La cifra è stata raccolta nel corso della serata organizzata al Teatro di Verdura dall’associazione Voci nel Silenzio. Andranno all’associazione Watan che, attraverso un’attività di promozione culturale e sociale, sostiene i minori e gli orfani che hanno subito i bombardamenti delle forze di occupazione israeliana. 

La performance poetico-musicale “Come pesci in un barile” che ha permesso di raccogliere il denaro è andata in scena il 29 agosto e ha visto la partecipazione di tantissime persone. Una serata speciale per chi ha promosso l’evento, ma anche per il sindaco Orlando, la Fondazione Teatro Massimo, il Teatro di Verdura, Cgil Sicilia e Cgil Palermo, Arci, Sunia Sicilia, ma anche per le altre realtà che hanno collaborato alla riuscita dello spettacolo, il Movimento culturale Internazionale Our Voice, Mediter Italia, la rete Jasmine delle Donne Leader nel Mediterraneo, i giovani Palestinesi d’Italia, l’associazione Faro Convention. 

Per i bimbi della Striscia di Gaza è attiva anche una raccolta fondi, su Gofoundme, dove -fanno sapere gli organizzatori - le donazioni continuano ad arrivare.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro di Verdura, raccolti 5mila euro per i bimbi della Striscia di Gaza

PalermoToday è in caricamento