Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Spot radio-tv e punti informativi: così la Rap "corteggia" gli ostili alla differenziata

Prosegue anche la distribuzione dei kit per l'avvio del Porta a Porta sullo step 3 Borgo Vecchio-Cala. Orlando: "Questa campagna vuole sfatare alcuni miti come quello che 'tutto finisce a Bellolampo' e dall'altro ribadire ancora una volta l'importanza del comportamento individuale"

Punto informativo in piazza Principe di Camporeale

Pian piano la raccolta differenziata diventa un'abitudine per i palermitani e a giugno nell'area del porta a porta si è raggiunto il 55%. La Rap, azienda che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti in città, lancia una campaga informativa per convincere chi ancora si ostina a non seguire le regole.

Sono previste due settimane di spot televisivi (che saranno tradotti anche nella lingua dei segni), cui seguirà un ulteriore periodo di spot radiofonici, sulle principali emittenti locali. E ancora, attività di informazione e sensibilizzazione "su strada" condotte dalla Srr area metropolitana (Palermo Ambiente). La campagna è realizzata con fondi del Comune (per gli spazi informativi sulle tv e le radio) e della Rap, per la realizzazione degli spot.

Già da stamattina, un Cam - centro ambientale mobile - svolge attività di informazione (oggi a piazza Principe di Camporeale) con la distribuzione di materiale che, ancora una volta, spiega come effettuare un corretto conferimento dei materiali riciclabili: dal corretto utilizzo dei sacchi biocompostabili, alla corretta separazione di plastica, carta, metalli, vetro e frazione umida. Le attività su strada proseguiranno domani ancora a piazza Principe di Camporeale, lunedì 16 e martedì 17 (dalle 9 alle 13) a piazza Aldo Moro, il 23 e il 24 luglio le attività di sensibilizzazione si sposteranno , sempre nella mattinata, a piazza Lolli.

Contemporaneamente continua inoltre, la distribuzione dei kit per l'avvio del Porta a Porta sullo step 3 (Borgo Vecchio - Cala). Contestualmente l'amministrazione ha previsto nelle prossime settimane oltre alla distribuzione dei kit direttamente all'utente, la presenza di alcuni gazebo nelle aree di prossima attivazione del porta a porta che serviranno ad un duplice scopo: da un lato come  stoccaggio giornaliero dei kit distribuiti all'interno dello step, dall'altro contestualmente veicolo di informazione al cittadino.

Flop differenziata a Mondello, via Teti invasa dai rifiuti: l'Asp chiede l'intervento della Rap

Si conferma intanto il trend positivo della raccolta differenziata nel secondo step di Palermo differenzia 2. In particolare sono state raccolte 20.600 kg di carta e cartone, 15.600 kg di imballaggi di cartone, 26.240 di plastica/metalli, 33.720 kg di imballaggi in vetro, 138.760 kg di organico per un totale di frazione differenziata avviata al recupero di 234.920 kg pari a 54, 77% di rd e inoltre 194.000 di residuo non riciclabile. Analogamente è pari a circa la metà del totale, la quantità di rifiuti ingombranti che purtroppo continua ad essere abbandonato in strada, con gravissimo aggravio di costi per l'azienda: a giugno è stato esattamente il 48% (24.000 su un totale di ingombranti di circa 50.000).

"Abbiamo sempre detto che Palermo pulita dipende da tutti noi - sottolinea il sindaco Leoluca Orlando - dipende dalla Rap certamente e dalla sua efficienza, ma dipende altrettanto, moltissimo dall'impegno quotidiano di tutti noi, dal rifiuto di comportamenti illeciti e scorretti. Questa campagna vuole da un lato sfatare alcuni miti come quello che 'tutto finisce a Bellolampo' e dall'altro ribadire ancora una volta l'importanza del comportamento individuale per la pulizia e il decoro della nostra città".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spot radio-tv e punti informativi: così la Rap "corteggia" gli ostili alla differenziata

PalermoToday è in caricamento