Bimbi con la sindrome di Down diventano poliziotti per un giorno

La Questura ha aperto le porte a una delegazione dell'Associazione italiana persone down di Termini Imerese. I piccoli ospiti hanno avuto l’opportunità di conoscere i veicoli e il materiale in dotazione agli agenti indossando anche parte degli accessori delle uniformi

Hanno indossato il cappellino degli agenti, visto i mezzi usati dalle pattuglie ogni giorno e fantasticato sul loro futuro. Per un giorno la Questura ha aperto le porte a una delegazione dell'Associazione italiana persone down di Termini Imerese. L'iniziativa nell'ambito del progetto "Attività ed iniziative di prossimità".

In un primo momento, i bambini e i loro familieri hanno visitato i locali del 4° reparto volo Boccadifalco, dove è stato possibile consumare una merenda e fare alcune suggestive foto all’elicottero della polizia. Successivamente il gruppo si è spostato nei locali del reparto Mobile presso la caserma Lungaro, dove i piccoli ospiti hanno avuto l’opportunità di conoscere i veicoli e il materiale in dotazione agli agenti. Hanno anche potuto indossare, in un’atmosfera festosa, parte degli accessori delle uniformi della polizia a bordo dei mezzi di servizio. L'evento, che ha riscosso grande successo tra tutti i partecipanti, si è concluso con il pranzo consumato presso  la mensa della caserma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

polizia bambini1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ordinanza di Orlando, divieti non solo in centro: "Ecco le strade dove non ci si potrà fermare"

  • Regione, nuova stretta anti Covid: locali chiusi alle 23, dad nei licei e trasporti dimezzati

  • Le mosse anti Covid di Orlando: nessun coprifuoco ma divieto di sostare in strada

  • Maestra positiva al Covid e classe d'asilo in quarantena, i genitori: "Comunicazione arrivata tardi"

  • Ditta privata danneggia conduttura, mezza città senz'acqua

  • Ucciso con 57 coltellate da moglie e figli a Falsomiele, il giudice: "Non ci fu crudeltà"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento