menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Questo non è amore": la polizia aiuta le donne vittime di violenza

Il primo e il terzo sabato del mese, a partire da luglio, in piazza Verdi sarà presente una postazione mobile composta da una equipe di operatori specializzati

“… Questo non è amore” è lo slogan che la poliziaha scelto di legare al nuovo progetto contro la violenza sulle donne. L’iniziativa avrà inizio domani e vedrà coinvolte, in contemporanea, 14 province italiane tra cui Palermo. Il progetto ha come finalità la creazione di un contatto diretto tra le donne ed una equipe di operatori specializzati, pronti a raccogliere le testimonianze dirette di chi, spesso, ha paura a denunciare o a varcare la soglia di un ufficio di polizia.

Il primo e il terzo sabato del mese, a partire da luglio, anche a Palermo, sarà presente una postazione mobile della polizia che ospiterà un gruppo di esperti, costituito da un operatore della Squadra Mobile-sezione specializzata, da un medico/psicologo, da un operatore della divisione Anticrimine e dell’ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, nonché da un rappresentante della rete antiviolenza locale.

La campagna nazionale è stata presentata questa mattina a Roma, alla presenza del Ministro dell’Interno Angelino Alfano. "Nella nostra città - spiegano dagli uffici della questura palermitana - per la giornata inaugurale di domani, la postazione mobile, presente in piazza Verdi, vedrà come testimonial d’eccezione Stefania Petyx. Rosaria Maida, dirigente della Sezione Minori e Reati Sessuali della Squadra Mobile, spiegherà, insieme alla nota giornalista, i dettagli del progetto e sarà pronta, avvalendosi del personale specializzato, a fornire tutti i consigli utili ed un supporto qualificato alle donne vittime di violenza. Per tenersi aggiornati sul progetto e seguire gli eventi legati all’iniziativa, sarà possibile visitare il sito www.poliziadistato.it e utilizzare l’hashtag #questononèamore". 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento