menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La spiaggia Praiola a Terrasini

La spiaggia Praiola a Terrasini

Terrasini, volontari puliscono la spiaggia della Praiola

L'iniziativa, che ha visto ancora una volta Facebook protagonista, è stata un'idea di Matteo Tramontana. Hanno partecipato anche i cittadini di Cinisi che la scorsa settimana hanno pulito la spiaggia Magaggiari

Mentre in città imperversa l'emergenza rifiuti si allunga la lista delle spiagge che in questi ultimi giorni stanno tornando linde grazie al senso civico e alla buona volontà dei cittadini. Dopo la pulizia del litorale di Mondello e della spiaggia Magaggiari di Cinisi, oggi è stata la volta della Praiola di Terrasini.

Questa volta promotore dell'idea è stato Matteo Tramontana, membro dell'associazione culturale Sicilia-Russia il cui fine è la crescita e la tutela del turismo russo e siciliano nel comune della privincia. Sulla pagina evento "Puliamo Terrasini", da lui creata, Matteo spiega il motivo dell'iniziativa: "Quello che interessa a noi cittadini è che una perla di spiaggia unica nel suo genere venga tutelata". Per questo domenica mattina lui e molti altri hanno indossato guanti e rastrello ed armati di sacchi neri hanno raccolto rifiuti plastici, bottiglie, bicchierini di caffè, latte di pomodoro, lampade delle lampare e svariati mozziconi di sigarette. Oltre 20 i sacchi di spazzatura.

Alla pulizia hanno partecipato anche i ragazzi di Cinisi che domenica 26 marzo hanno terminato la pulizia della spiaggia Magaggiari. Tra loro Massimo Safina che per dare una mano agli amici del confinante paese di Terrasini  ha anche creato su Facebook la pagina evento "Praiola pulita". Completata la pulizia tutti i volontari hanno partecipato ad una grigliata presso il vicino parco giochi. Un ottimo modo di mettere insieme l'utile e il dilettevole.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento