Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Partanna-Mondello

Via i rifiuti dalla spiaggia di Mondello, giovani in campo: "Un dovere tutelare il territorio"

Sono stati alcuni membri dell'associazione Leo Club Unipa a ripulire il litorale invaso, in particolare, da cicche di sigarette e bottiglie di plastica e vetro.  L'appello ai cittadini: "Bisogna avere più rispetto delle nostre coste"

"Bisogna avere più rispetto delle nostre coste a beneficio del nostro mare e del sistema ambientale". A lanciare l'appello ai palermitani è l'associazione Leo Club Unipa, al termine di un intervento di pulizia della spiaggia di Mondello ieri. I ragazzi, nell’ambito delle attività rientranti nel service “Leo4Green”, hanno raccolto di tutto e in particolare cicche di sigaretta e bottiglie di vetro e plastica. "L’obiettivo principale dell’evento - spiega l’officer del Club per il service Leo4Green, Salvatore Gattuso - è quello di sensibilizzare la cittadinanza palermitana a non inquinare le nostre spiaggie e di puntare sulla pulizia delle stesse che sono utilizzate da bagnanti e fruite dai turisti". 

Tra i promotori dell’iniziativa anche il presidente dell’associazione Idea Nuova, Ignazio Gattuso: “Abbiamo trovato rifiuti di ogni genere a causa dell’inciviltà di coloro i quali sono incuranti del rispetto necessario alle nostre bellezze naturali e paesaggistiche. Noi giovani non ci abbattiamo ma cerchiamo con forza di volontà e spirito di aggregazione di risollevare le sorti di questa cittá dando l’esempio e mettendoci al servizio della nostra comunità. Abbiamo il dovere di batterci per la pulizia, il decoro e la tutela del nostro territorio”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via i rifiuti dalla spiaggia di Mondello, giovani in campo: "Un dovere tutelare il territorio"

PalermoToday è in caricamento