Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Via dal mare copertoni e polistirolo, Ciccio Kayak in azione tra Cinisi e Terrasini

Come ad ogni uscita l'ambientalista è riuscito a recuperare una grossa quantità di rifiuti poi portati sulla banchina e smaltiti dal Comune di Cinisi. "La gente deve sapere quanto siano pericolosi per l'ecosistema marino e non solo"

Ciccio Kayak con i rifiuti rimossi dal mare

Ad ogni uscita in mare torna con il kayak pieno di rifiuti e questa volta è riuscito a recuperare tra la costa di Cinisi e quella di Terrasini undici copertoni, un paraurti, una sdraio, una boa rotta e piena di polistirolo (nocivo per l’ambiente) e otto sacchetti di spazzatura.

Continua senza sosta l’operazione “mare pulito” di Ciccio Kayak, amico dell’ambiente e nemico dell'inciviltà e dei rifiuti. Come già accaduto due anni fa, dopo aver preso accordi con l’assessore al Turismo e allo Spettacolo di Cinisi Salvo Biundo, il Comune ha messo a disposizione un mezzo per recuperare i rifiuti portati sulla banchina.

“Quelli che vanno al mare e più in generale - spiega a PalermoToday Ciccio Kayak - deve sapere quanto siano pericolosi rifiuti come i copertoni o il pezzo di polistirolo per l’ecosistema marino e non solo”. Il comune di Cinisi lo scorso 29 settembre ha consegnato all’ambientalista l’attestato di stima e benemerenza “per l’impegno costante sul territorio a tutela della flora e della fauna marittima”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via dal mare copertoni e polistirolo, Ciccio Kayak in azione tra Cinisi e Terrasini

PalermoToday è in caricamento