Studenti ripuliscono un tratto della costa Sud: "Rimosse anche parti di auto"

Si sono dati appuntamento ad Acqua dei Corsari per liberare il litorale da frigoriferi, tavoli e ingombranti di ogni tipo. Con loro anche il consigliere comunale Toni Sala: "Gesto deve fungere da stimolo per tutti e in primo luogo per l'amministrazione"

I rifiuti raccolti dagli studenti

Armati di scopa, palette e sacchi neri un gruppo di giovani universitari ha ripulito un tratto della costa Sud rimuovendo rifiuti, immondizia e perfino parti di automobili. Gli studenti del corso di laurea magistrale in Scienze della Natura dell'Università di Palermo questa mattina si sono dati appuntamento ad Acqua dei Corsari per liberare il litorale da frigoriferi, tavoli e ingombranti di ogni tipo.

"Questi studenti - dice il consigliere comunale Toni Sala, che ha preso parte all'iniziativa - hanno dato alla città una lezione di civiltà e dimostrato un profondo amore per Palermo e la sua bellissima costa Sud, deturpata dai rifiuti. Un gesto che deve fungere da stimolo per tutti e in primo luogo per l'amministrazione comunale: questa costa è il biglietto da visita della città e merita di restare pulita. Servono controlli e sanzioni contro gli incivili, incoraggiando quanti invece, come associazioni e gruppi spontanei, si impegnano ogni giorno per rendere Palermo più bella: bisogna fare rete per eliminare definitivamente tutti i rifiuti dal litorale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • Incidente a Partinico, perde il controllo dello scooter e cade: morto 21enne

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

Torna su
PalermoToday è in caricamento