rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Libertà / Via Isidoro Carini

Dopo lo sfogo arriva l’intervento, programmata pulizia lapide Dalla Chiesa

La conduttrice televisiva e figlia del generale ucciso dalla mafia 33 anni fa aveva scritto un post sui social per denunciare il degrado in cui si trovava la stele commemorativa del padre di via Isidoro Carini. Orlando: "Palermo ha il dovere di ricordarlo"

E’ servito uno sfogo “illustre” per portare l’attenzione sulla lapide dimenticata di Carlo Alberto Dalla Chiesa. Gli operai del Comune hanno ripulito l’area di via Isidoro Carini in cui furono uccisi il generale e la moglie Emanuela Setti Carraro, programmando inoltre la pulizia e la lucidatura della stele commemorativa. La figlia del “martire”, da sempre legata a Palermo, negli scorsi giorni aveva scritto un post carico di rabbia per le condizioni in cui aveva trovato quel luogo deputato alla memoria del padre.

Lo scenario che si era presentato agli occhi della conduttrice televisiva le aveva provocato un forte senso di sdegno: “Questa è la lapide di via Isidoro Carini. Avevo pubblicato questa foto qualche settimana fa, ma non è cambiato niente. Continua ad esserci - aveva scritto sui social - mezza fioriera con caffè usati e buttati dentro, e una bicicletta parcheggiata esattamente dove è stato ammazzato mio padre con Emanuela e Domenico Russo. Questo che ho visto è una vergogna per la Palermo degli onesti”.

“Palermo ha il dovere di ricordare Carlo Alberto Dalla Chiesa - ha detto il sindaco Leoluca Orlando - per l'amore che dimostrò verso la nostra città in un momento difficilissimo della nostra storia e per aver pagato con la vita quel suo amore. Perché la morte del generale dalla Chiesa fu stimolo all'impegno di tanti palermitani onesti e il suo impegno fu stimolo a combattere i legami, fino ad allora indicibili, fra mafia, politica e finanza”. Nell’area privata, qualora dovesse arrivare l'ok da partei dei proprietari, saranno posizionate delle piante per mantenere il decoro di quello spazio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo lo sfogo arriva l’intervento, programmata pulizia lapide Dalla Chiesa

PalermoToday è in caricamento