Coronavirus, la pro loco Romagnolo: "Avviare subito la pulizia della spiaggia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

La pro loco Romagnolo, visto l"approssimarsi del nuovo decreto in cui, da quanto anticipato, sarà possibile per chi vive in prossimità di zone balneari poter fruire liberamente dei liberi arenili, chiede che venga approntata, vista la possibile e sicura aumentata fruizione degli stessi nella borgata marinara, una straordinaria e anticipata pulizia degli arenili ad opera delle maestranze comunali addette allo stesso. In una nota inviata dal pesidente Giovanni Colletti, il direttivo chiede all"amministrazione comunale "di poter approntare un piano straordinario in anticipo con i tempi previsti ogni anno per giugno di pulizia manuale e con l"ausilio della pala meccanica per poter rendere al meglio, dopo le mareggiate invernali, la fruizione a scopo elioterapico degli arenili liberi. Altresi, in concomitanza con il rispetto delle normative in materia di prevenzione del Covid-19, chiede che vengano istituite pattuglie di controllo da parte degli organi competenti , anche per frenare futuri assemblamenti da parte di campeggiatori abusivi come tristemente ripetuto negli anni passati,in contrasto con quanto previsto dal regolamento in materia di prevenzione".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento