rotate-mobile
Cronaca Petralia Sottana

Più mezzi per la Protezione civile a Piano Battaglia: consegnato nuovo gatto delle nevi

Acquistato dalla Regione, è dotato di tutte le più sofisticate attrezzature e strumentazioni. Può trasportare nella cabina sette persone e una barella. Musumeci: "Il volontariato in Sicilia è risorsa preziosa e irrinunciabile"

Più mezzi per il presidio operativo della Protezione civile a Piano Battaglia, per garantire i soccorsi in ambiente montano. È stato consegnato oggi dalla Regione un gatto delle nevi "prinoth husky". E' dotato di tutte le più sofisticate attrezzature e strumentazioni. Un altro mezzo uguale è stato consegnato invece alla stazione invernale dell'Etna. I due spazzaneve hanno avuto un costo di circa trecentomila euro ciascuno e sono in condizioni di potere trasportare nella cabina 7 persone e una barella.

Alla consegna erano presenti: Nello Musumeci, pesidente della Regione, Salvatore Cocina direttore della Protezione civile regionale, e Girolamo Crivello, rappresentante della Protezione civile della Città Metropolitana di Palermo. Al termine della cerimonia, Musumeci ha voluto esprimere apprezzamento agli uomini della Protezione civile e ribadito l'impegno a "valorizzare il volontariato in Sicilia come risorsa preziosa e irrinunciabile".

"E’ la conferma dell'importanza del ruolo della Protezione civile della Città Metropolitana e della necessaria collaborazione istituzionale specie nella delicata missione di prevenire calamità e sostenere la ripresa dopo eventi negativi”, dice il sindaco metropolitano Leoluca Orlando.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più mezzi per la Protezione civile a Piano Battaglia: consegnato nuovo gatto delle nevi

PalermoToday è in caricamento