Cronaca

Protesta tir, controlli sugli alimenti: prodotti caseari a rischio?

Dopo lo sciopero dei giorni scorsi degli autotrasportatori si teme che alcuni cibi, non conservati correttamente, finiscano sugli scaffali dei supermercati. I Nas: "Più squadre in strada già da ieri, al momento nessun allarme"

Controlli serrati dei Nas sui prodotti alimentari nei banchi di piccoli e grandi market in città. Dopo il lungo stop a causa dello sciopero degli autotrasportatori molti hanno sollevato il problema legato alla sicurezza dei cibi che nelle prossime ore finiranno in vendita che potrebbero non essere stati conservati adottando giuste misure o potrebbero già essere scaduti. I carabinieri dei gruppo dei Nas hanno già previsto delle misure straordinarie e da ieri hanno intensificato i controlli con squadre speciali che controlleranno prima a campione e poi in maniera più serrata i banchi alimentari.

Fra i prodotti “a rischio” ci sono quelli derivati dal latte come mozzarella o altri formaggi morbidi a breve scadenza. “Non è il caso di creare allarmismi – precisano però i militari – perché abbiamo già preso tutte le misure del caso. Siamo vicini ai cittadini e pronti ad intervenire in caso di segnalazioni”. Chi si trovasse nella condizione di dover segnalare una situazione anomala legata alla problematica potrà contattare il numero di pubblica emergenza 112.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta tir, controlli sugli alimenti: prodotti caseari a rischio?

PalermoToday è in caricamento