Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con le tende all'università, protestano gli idonei alle borse di studio: "Vogliamo stessi diritti dei vincitori" | VIDEO

Studenti in presidio permanente sotto la sede dell'Ersu, in viale delle Scienze. In 2 mila non hanno avuto accesso ai benefici degli assegnatari. "Chiediamo un incontro con l'assessore Lagalla. Molti di noi costretti a dormire in strada"

 

Lagalla: "Borse di studio? Coperto 70% delle richieste"

"Queste sono le conseguenze di una politica miope nei riguardi del futuro del Paese, che non può più tollerare elemosine per i comparti della conoscenza – dice il segretario generale Flc Palermo Fabio Cirino - Finché non si metterà al centro dello sviluppo dell'intero Paese, come priorità strategica, il mondo della conoscenza, l'istruzione, la ricerca e l'università, attraverso investimenti concreti, di cui non c'è traccia nelle previsioni della legge di stabilità, assisteremo sempre a diritti negati o accolti in minima parte. La misura è colma, occorrono fatti e non parole".

"Sul tema dei pensionati e quindi degli idonei non beneficiari di posto letto, emergenza principale al momento – aggiuge Matteo Mauro Norcia, responsabile diritto allo studio Udu Palermo- si è costituito un comitato spontaneo che nei prossimi giorni cercherà di mobilitare la popolazione studentesca col fine di sensibilizzare la comunità civica e politica su questo tema delicato con l’obiettivo finale di ottenere la copertura totale di posti letto degli idonei".  

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento