rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Via Collegio Giusino

Nella succursale del liceo Vittorio Emanuele si staccano pezzi di controsoffitto, scatta la protesta degli studenti

Alcuni giorni fa diversi pannelli di polistirolo si sono riempiti d'acqua e hanno ceduto. I rappresentanti d'istituto: "Locali pieni di infiltrazioni e inadeguati. Non possiamo aspettare che succeda qualcosa di spiacevole per ottenere attenzione. Le istituzioni intervengano". La preside rassicura: "Situazione sotto controllo, non vi è pericolo per l'incolumità dei ragazzi e del personale"

Il controsoffitto, pieno di infiltrazioni d'acqua, ha in parte ceduto e davanti alla succursale del liceo classico Vittorio Emanuele II, in via del Giusino, questa mattina è scattata la protesta. I ragazzi hanno deciso di non entrare in classe per accendere i riflettori sullo stato in cui versa l'edificio. "I locali - spiegano gli alunni - sono inadeguati. Le grondaie, ormai ostruite, non riescono a far defluire correttamente l'acqua all'esterno e questo causa infiltrazioni e macchie d'umiditá in tutto l'istituto". Lo sciopero è scattato dopo il distacco, avvenuto nei giorni scorsi al terzo piano, di alcuni pannelli (guarda le foto nella gallery). "Più pannelli - raccontano gli studenti - hanno ceduto, col rischio di cadare in testa a noi tutti che viviamo la scuola ogni giorno, ma per fortuna nessuno si è fatto nulla". La preside Mariangela Ajello rassicura: "Capiamo la preoccupazione dei ragazzi ma la situazione è sotto controllo, non vi è pericolo per la loro incolumità e per quella del personale. Abbiamo anche disposto un intervento di pulizia delle grondaie, iniziato ieri, che oggi, pioggia permettendo, andrà avanti".

La protesta degli studenti: "Non ci sentiamo sicuri" | Video

I giovani però sono preoccupati anche dall'arrivo dell'inverno che porterà con sè temperature più basse. "Gli infissi sono fatiscenti e - denunciano in un comunicato i rappresentanti d'istituto e il collettivo indipendente Vittorio Emanuele II - il riscaldamento in succursale non c'è. In via del Giusino non disponiamo di scale antincendio e nella zona antistante la scuola vengono posteggiati veicoli che ostacolano il flusso di studenti che entrano ed escono giornalmente. Chiediamo alla Città metropolitana di ascoltarci e di intervenire in tempo per risolvere anche il problema delle infiltrazioni, attuando la giusta manutenzione ordinaria e straordinaria". I rappresentanti degli studenti sono stanchi di aspettare invano un intervento. "Da anni segnaliamo vari problemi ma - proseguono - non riceviamo risposte dalle istituzioni. Il diritto allo studio dovrebbe essere tutelato - concludono -  non possiamo aspettare che succeda qualcosa di spiacevole per ottenere l'attenzione che vogliamo". 

Liceo Vittorio Emanuele II: gli studenti della succursale protestano


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nella succursale del liceo Vittorio Emanuele si staccano pezzi di controsoffitto, scatta la protesta degli studenti

PalermoToday è in caricamento