Cronaca

Sit in in spiaggia ad Aspra: "Abbattiamo l'ecomostro"

Ad organizzare la protesta Legambiente. L'appello degli ambientalisti: "Non restare passivi e rassegnati alla devastazione del territorio"

Sit-in di protesta nella spiaggia Sarello ad Aspra. Ad organizzare la protesta sabato prossimo, alle 10, il circolo Legambiente Bagheria e Legambiente Sicilia. "Con questo presidio - spiegano gli ambientalisti - si chiede l'abbattimento del pericoloso e più volte vandalizzato ecomostro che si affaccia sulla spiaggia e che è stato negli anni già oggetto di attenzioni da parte di Legambiente". Alla manifestazione saranno presenti il presidente di Legambiente Sicilia, Gianfranco Zanna e la direttrice regionale Claudia Casa.

Al sit in anche il Pd, Faraone: "La Sicilia deve tornare ad ammirare il mare"

Il circolo ha chiesto l’accesso agli atti per acquisire tutta la documentazione e fare luce sulle anomale procedure seguite dopo l’acquisto dell’ecomostro, da parte della società “Nuova Poseidonia srl”, costituita da dirigenti del Movimento Cinque Stelle con il sindaco di Bagheria. "Fino ad oggi - concludono gli ambientalisti - è stato impedito l’accesso agli atti, Legambiente si è rivolta al Tar per ottenere un diritto garantito dalla legge a tutti i cittadini".

"Un futuro dignitoso - affermano gli organizzatori del sit in - passa anche per il coraggio di opporsi a scelte scellerate e nel non restare passivi e rassegnati alla sua devastazione". La protesta sarà un evento politico al quale, si augurano gli ambientalisti, parteciperanno tutti coloro che vogliono e sanno amare la polis.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sit in in spiaggia ad Aspra: "Abbattiamo l'ecomostro"

PalermoToday è in caricamento