L'ufficio del sindaco di Polizzi si sposta (per protesta) in tenda: riunione di Giunta sulla neve

Il primo cittadino si trova a Piano Colla, vicino Piano Battaglia. Da lì lancia un appello al Presidente Musumeci: "Venga a vedere cosa significa vivere con la strada più importante chiusa". Con lui i quattro assessori, il segretario comunale e alcuni vigili

La protesta del sindaco di Polizzi Generosa Giuseppe Lo Verde si sposta in tenda in mezzo alla neve a Piano Colla, vicino Piano Battaglia, dove il primo cittadino ha trasferito il suo ufficio. Ed è da qui che lancia un appello al Presidente della Regione Nello Musumeci. "Ci venga a trovare, venga a vedere di persona che cosa significa abitare sulle Madonie e vivere da tredici anni con la strada più importante dell'economia interrotta senza un perchè. L'aspettiamo perché abbiamo bisogno della sua voce, del suo intervento per sbloccare una storia che da tredici anni si tiene nel silenzio".

Da stamattina il primo cittadino lavora fra la neve. Con lui gli assessori della sua Giunta, i vigili urbani e diversi cittadini che presidiano la tenda. I quattro assessori, Maria Lipani, Sandro Silvestri, Gandolfo Ilarda e Barbara Curatolo, alla presenza del segretario comunale, hanno discusso degli interventi urgenti da chiedere per la strada provinciale numero 119 collega il comune di Polizzi con Piano Battaglia: "Vogliamo l'immediata apertura della strada perché non si può tenere un paese isolato da un suo territorio così importante quale Piano Battaglia".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Poliziotto della questura di Palermo si suicida lanciandosi da un viadotto

  • Incidente stradale, morta a 42 anni ginecologa palermitana

  • Pestato durante una lite con la moglie, 41enne muore al Civico

  • Ferragosto tragico: si tuffa in mare e muore annegato ad Aspra

  • "Addio Lando": è morto il proprietario del Break

  • Papireto, tenta suicidio ma si schianta al piano di sotto: ferita una donna

Torna su
PalermoToday è in caricamento