rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Libertà / Via Emanuele Notarbartolo

Momenti di tensione in via Notarbartolo, ex Pip minaccia di lanciarsi dal balcone

Circa cento precari hanno occupato i locali dell'assessorato regionale al Bilancio: non percepiscono soldi da gennaio e chiedono il pagamento dei mesi arretrati. Un altro gruppo di colleghi ha invece manifestato in strada

Crescono le preoccupazioni dei numerosi ex Pip in attesa di ricevere lo stipendio da mesi. Così alcuni precari hanno deciso di farsi sentire. E per farlo hanno scelto il modo più plateale. Un centinaio di ex Pip ha occupato questa mattina i locali dell'assessorato regionale al Bilancio in via Notarbartolo, nel tratto ad angolo con via Leopardi.

Una delegazione è poi salita al secondo piano. Tra i manifestanti c'è stato anche un uomo che ha minacciato di lanciarsi dal balcone. I precari non percepiscono soldi da gennaio e chiedono il pagamento dei mesi arretrati. A sostenere i manifestanti che sono saliti all'interno degli uffici dell'assessorato anche decine di loro colleghi che protestano in strada e nel parcheggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Momenti di tensione in via Notarbartolo, ex Pip minaccia di lanciarsi dal balcone

PalermoToday è in caricamento