"Scaro" nel caos, Orlando corre ai ripari: "D'ora in poi presidio permanente"

Al centro della protesta il ripristino del nuovo orario di ingresso al mercato ortofrutticolo. Il sindaco: "Rivolta inaccettabile, queste modifiche hanno inciso su attività non regolari"

La furia di Orlando contro i commercianti del mercato ortofrutticolo. Il caos di questa mattina in via Montepellegrino non è passato inosservato. Dopo la protesta - bloccato l'ingresso dello "scaro" con gravi ripercussioni al traffico in tutta la zona (con i tir incolonnati anche in via Crispi) - il sindaco corre ai ripari: disposto il presidio permanente. Al centro della protesta di oggi c'è il ripristino del nuovo orario di ingresso al mercato, alle 3 mattino piuttosto che alle 23.

"Evidentemente - dice Leoluca Orlando - tali modifiche hanno effettivamente inciso su attività non regolari, tanto da scatenare, prima ancora della loro entrata in vigore, una protesta inaccettabile. Motivo per cui ho dato disposizione al comandante della polizia municipale di provvedere ad istituire un presidio permanente all'interno del mercato".

La rivolta di questa mattina è rientrata dopo qualche ora e i tir sono entrati al mercato. "L'amministrazione comunale - fanno sapere da Palazzo delle Aquile - in un più ampio quadro di interventi per la regolarizzazione delle attività che si svolgono nelle aree dei mercati cittadini, ha introdotto alcuni giorni fa, su esplicita richiesta unanime dei concessionari, una modifica degli orari del mercato ortofrutticolo. In un documento sottoscritto da tutti i concessionari, che sono e restano gli unici interlocutori legittimi dell'Amministrazione comunale, sono stati infatti segnalati fenomeni di illegittime contrattazioni al di fuori dei regolari orari dello stesso mercato".

La situazione - fanno sapere dagli uffici comunali - sarà oggetto domani di un incontro che l'Amministrazione terrà con le associazioni di rappresentanza dei concessionari e la polizia municipale, di cui è stata data comunicazione alle forze dell'ordine".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

Torna su
PalermoToday è in caricamento