Cronaca Calatafimi / Piazza Indipendenza

Ex Province, confronto con i sindacati a Palazzo d'Orleans e lavoratori in piazza

A convocare l'incontro per discutere della crisi finanziaria che interessa le Città Metropolitane è stato il Presidente della Regione Nello Musumeci. Cgil, Cisl e Uil: "E’ arrivato il momento di passare dalle parole ai fatti"

Deputati e senatori, eletti in Sicilia, e organizzazioni sindacali assieme attorno a un tavolo e lavoratori delle ex province in sit in davanti alla Presidenza della Regione in piazza Indipendenza. A convocare l'incontro per lunedì alle 11 è stato il Presidente della Regione per affrontare la delicata questione della crisi finanziaria che sta attraversando pesantemente i Liberi Consorzi e le Città Metropolitane. In concomitanza i sindacati hanno organizzato il presidio.

“Non possiamo che ritenere questo momento di confronto, che arriva a seguito anche delle nostre pressanti iniziative e manifestazioni pubbliche – affermano Michele Pagliaro e Gaetano Agliozzo della Cgil, Sebastiano Cappuccio e Paolo Montera della Cisl, Claudio Barone ed Enzo Tango della Uil – , positivo".  Il presidio però si terrà per sottolineare ulteriormente, qualora ce ne fosse bisogno, il disagio e il malessere che vivono questi enti e dunque il personale e le comunità di riferimento.

"E’ arrivato il momento di passare dalle parole ai fatti, di tempo se n’é perso abbastanza. E oggi i disastri - concludono i sindacalisti - sono sotto gli occhi di tutti. Per questo invochiamo una rapida e forte assunzione di responsabilità da parte della politica e delle istituzioni, accompagnata da provvedimenti legislativi coerenti ed efficaci per abolire il prelievo forzoso e ridare vita alle Città Metropolitane e ai Liberi Consorzi che sono ormai al collasso”.         

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Province, confronto con i sindacati a Palazzo d'Orleans e lavoratori in piazza

PalermoToday è in caricamento