Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Venerdì di passione: sfilano i manifestanti Gesip, paralizzata via Libertà

Non è bastata la notizia arrivata ieri da Roma, con l'annunciata ripresa del lavoro. Il futuro dei 1.800 operai resta in bilico: oggi la protesta rumorosa che si è snodata nell'area compresa tra piazza Croci e piazza Crispi

Un venerdì di passione per gli automobilisti palermitani che stamattina hanno incrociato la rabbia dei manifestanti della Gesip. Non è bastato l’ok incassato ieri da Roma, con la firma annunciata dal sindaco Leoluca Orlando.

Ancora un corteo, dopo quello di ieri mattina. Gli operai della Gesip sono tornati in strada per protestare contro la mancanza di certezze sul loro futuro. Un corteo rumoroso, che ha paralizzato il traffico della città. Sul posto sono intervenuti i vigili urbani. Il destino dei 1.800 lavoratori, dal 31 dicembre, è infatti un rebus, e non è bastato il via libera di ieri, con gli operai che sono potuti tornare in servizio.

Il corteo ha invaso il centro: bloccata anche via Libertà. Interessata l'area compresa tra piazza Crispi e piazza Croci. Ripercussioni sul traffico di tutta la zona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venerdì di passione: sfilano i manifestanti Gesip, paralizzata via Libertà

PalermoToday è in caricamento