rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Riforma dei forestali ferma al palo: scatta l'occupazione dei consigli comunali

I sindacati da mesi fanno pressing sul governo regionale ma le loro richieste sono rimaste vane. Hanno quindi deciso di organizzare per il 5 aprile la “Giornata per la riforma forestale” dal titolo "Sveglia Regione"

Il 5 aprile i forestali occuperanno simbolicamente i consigli comunali della Sicilia. L'iniziativa, dal titolo "Sveglia Regione", sarà il fulcro della “Giornata per la riforma forestale” indetta dai sindacati le cui richieste al governo regionale da mesi sono inascoltate. “Il governo è rimasto sordo”, dicono i segretari generalo di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil regionali, Alfio Mannino, Pierluigi Manca e Antonino Marino.

Da qui la decisione di mettere in atto una nuova e più significativa protesta: “Puntiamo a coinvolgere nella nostra battaglia quanti più soggetti possibili con l’obiettivo di giungere in Sicilia a un’organizzazione del settore in grado di realizzare azioni efficaci di tutela del territorio e una forestazione produttiva che dia un contributo allo sviluppo. Tutto questo dando il giusto riconoscimento al lavoro svolto dai forestali". I sindacati chiedono il tempo indeterminato. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riforma dei forestali ferma al palo: scatta l'occupazione dei consigli comunali

PalermoToday è in caricamento