Mercoledì caldo, chiude piazza Indipendenza: "A Palermo 5 mila forestali"

Attesi 16 pullman per la manifestazione regionale, prevista una massiccia adesione. In strada anche i lavoratori dei consorzi di bonifica e dell'Esa. Appuntamento in piazza Marina, poi corteo diretto alla presidenza della Regione per un comizio: "Preoccupati per i tagli"

Traffico attorno piazza Indipendenza

Prevista una massiccia adesione dei forestali palermitani e dei lavoratori dei consorzi di bonifica e dell'Esa alla manifestazione regionale di domani del comparto organizzata Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil. Dalla sola provincia di Palermo arriveranno 16 pullman di lavoratori per partecipare al corteo che parte da piazza Marina alle 10 diretto alla presidenza della Regione, dove si terrà il comizio dei segretari regionali. Secondo le stime, scenderanno in piazza in totale oltre 5 mila lavoratori siciliani.

“Stiamo registrando una forte adesione da parte dei lavoratori che vogliono essere presenti per denunciare la forte preoccupazione dovuta ai tagli delle risorse per il settore nel bilancio regionale – dichiarano il segretario generale Flai Cgil Palermo Dario Fassese e Enza Pisa, della segreteria Flai Cgil Palermo –. Il contingente  palermitano rappresenta la la parte più cospicua dei lavoratori del settore siciliani. Per questa ragione rischiano di essere i più colpiti dalla contrazione delle risorse. Si manifesta domani per chiedere le risorse finanziarie per assicurare i livelli occupazionali di forestali e del personale di  consorzi, Esa e Aras, più  investimenti sul territorio e l'ambiente e l'avviamento al lavoro nella campagna antincendio, che ogni anno parte in ritardo.  Ricordiamo che i forestali aspettano in Sicilia  l'applicazione del contratto integrativo, rinnovato nel luglio scorso  dopo 16 anni di vuoto contrattuale, per colmare il divario retributivo e dei diritti e adeguarli a quelli del resto del Paese. Nel Cirl vi è pure una importantissima parte normativa e programmatica, fondamentale per la sopravvivenza del settore, che chiediamo venga applicata”.

I lavoratori stazioneranno in sit-in in piazza Indipendenza fino alle 18. A causa della manifestazione il tratto davanti alla Presidenza della Regione chiuderà al traffico. Sarà, inoltre, istituito il doppio senso di circolazione da e per corso Calatafimi. "Probabili rallentamenti alla circolazione e incolonnamenti - fa sapere la polizia municipale - su corso Alberto Amedeo. Si consigliano all'utenza percorsi alternativi". Per questo diverse pattuglie presiederanno la zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Incidente mortale in viale Croce Rossa, automobilista travolge e uccide una donna

  • Conti in banca, auto di lusso e un ristorante: sequestrati beni a un 37enne di Partinico

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

  • Distributore aumatico rotto e sangue ovunque, furto "splatter" all'università

Torna su
PalermoToday è in caricamento