Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Malaspina

Protesta degli studenti all'Umberto I: "Contro la scuola al servizio dei padroni"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Ricomincia l'anno scolastico, e ricominciano anche le proteste degli studenti contro la scuola di classe: questa mattina i giovani del Fronte della Gioventù Comunista (FGC) di Palermo con un'azione di protesta presso il Liceo Classico "Umberto I" hanno protestato contro la scuola al servizio dei padroni. «Uno studente su sei non completa il proprio percorso di studi a causa di un sistema scolastico che pone sempre più barriere economiche nei confronti delle famiglie degli studenti» afferma Marco Pellerito, responsabile locale del FGC di Palermo «L'alternanza scuola lavoro è la dimostrazione lampante di come la scuola sia a misura dei padroni e non di noi futuri lavoratori: gli studenti di tutta Italia lavorano gratuitamente senza alcuna retribuzione o formazione lavorativa consona alla loro scelta scolastica». «Già dai primi giorni di scuola stiamo portando avanti le mobilitazioni in piazza del prossimo mese a cui saremo presenti» conclude Marco Pellerito «In questo momento è fondamentale alzare la testa e lottare per un sistema scolastico che sia totalmente gratuito e accessibile a tutti, al servizio degli studenti»

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Protesta degli studenti all'Umberto I: "Contro la scuola al servizio dei padroni"

PalermoToday è in caricamento