Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Tribunali-Castellammare / Piazza Pretoria

Blitz al Comune, cenciaioli salgono sul tetto e minacciano di lanciarsi

Irruzione a Palazzo delle Aquile. Un gruppo di lavoratori è riuscito a intrufolarsi: ferito un impiegato comunale che cercava di impedire l'accesso. I protagonisti dell'assalto fanno parte di una cooperativa costituita da raccoglitori di ferro

I rigattieri sul tetto del Comune

Blitz di alcuni operai disoccupati questa mattina a Palazzo delle Aquile. Un gruppo di lavoratori è riuscito a intrufolarsi nella sede del Comune, intorno alle 8. Tre operai hanno raggiunto il tetto dell'edificio e minacciato di lanciarsi nel vuoto. Alcuni di loro espongono un manifesto con l'immagine di Papa Francesco e la scritta "La politica si deve occupare di chi muore di fame, non delle banche e della finanza". (GUARDA IL VIDEO)

Durante l'irruzione un impiegato è rimasto ferito, mentre cercava di impedire l'accesso ai lavoratori: ha battuto la testa ed è stato portato in ospedale. Sul posto gli uomini della Digos. Sono intervenuti anche i vigili urbani. I protagonisti dell'assalto fanno parte di una cooperativa costituita da raccoglitori di ferro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz al Comune, cenciaioli salgono sul tetto e minacciano di lanciarsi

PalermoToday è in caricamento