Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

I fatti ad Alcamo: le prestazioni sessuali avevano un prezzo di 250 euro più il pagamento per l'affitto della stanza in una struttura ricettiva. Una quarantina i testimoni chiamati a sfilare davanti ai giudici: ci sono diversi professionisti e benestanti palermitani

C'è anche una palermitana nella vicenda a luci rosse che stuzzica la fantasia e il chiacchiericcio nella città di Alcamo. Il processo che sarebbe dovuto iniziare negli scorsi giorni è stato invece rinviato al prossimo 13 febbraio. Una donna - si tratta di una casalinga del paese trapanese - è imputata dei reati di induzione, favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Il titolare della struttura ricettiva deve rispondere di favoreggiamento della prostituzione.

Le indagini - come riporta il sito Tp24.it - scattarono un anno e mezzo fa dopo che una giovane donna consegnò ai Militari la registrazione di due conversazioni durante le quali la casalinga alcamese l'avrebbe invitata a rendersi disponibile per rapporti sessuali a pagamento allo scopo di potere condurre un tenore di vita migliore. Poi le indagini sono state portate avanti soprattutto con intercettazioni telefoniche e ambientali. Una cimice venne piazzata dai carabinieri anche sull'auto della casalinga: emerse il fatto che a prostituirsi sarebbero state due insospettabili: una palermitana e una alcamese. Ma il giro di donne sarebbe stato più ampio. I rapporti sessuali sarebbero stati consumati in macchina e nella struttura ricettiva. Costo? Circa 250 euro più il pagamento per l'affitto della stanza nella struttura ricettiva. Una quarantina i testimoni chiamati a sfilare davanti ai giudici: ci sono diversi professionisti e benestanti palermitani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Musumeci: "Mascherine obbligatorie anche all'esterno senza la distanza di un metro"

  • Capo in lutto per la morte di Irene, giovane mamma: "Non ti dimenticheremo mai"

  • Il Covid e la paura di un nuovo lockdown, Miccichè: "Sarebbe morte Sicilia"

  • In Sicilia nuova ordinanza anti Covid: ingressi limitati nei locali, più controlli e stretta sui migranti

  • Incidente in viale Lazio, con la Vespa si scontra con un’auto: morto 15enne

  • Coronavirus, in Sicilia accertati altri 29 nuovi positivi: tre a Palermo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento