rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Calatafimi / Via Altofonte, 80

Prostitute in via Altofonte, i residenti dicono basta: "Siamo disperati"

Esplode la protesta degli abitanti della zona. Siamo ad angolo con viale Regione Siciliana, a due passi dal Cus: "Non bastavano le discariche e le recenti perdite fognarie. Si aggiunge ora il problema delle prostitute"

Esplode la "questione prostitute" in via Altofonte. I residenti della parte "bassa" della strada che da piazza Turba porta a viale Regione Siciliana (siamo a poche decine di metri dal Cus Palermo) lanciano l'allarme per la presenza "scomoda" con cui sono costretti a convivere da qualche anno. "Gli abitanti sono al limite della sopportazione a causa dei tanti problemi presenti lungo la strada - si legge in una nota del comitato quartiere Villa Tasca -. Non bastavano le discariche e le recenti perdite fognarie. Si aggiunge, ora, il problema delle prostitute, presenti, in realtà, ormai da diversi anni". La presenza delle prostitute è stata segnalata in via Altofonte ad angolo con viale Regione, anche dalla parte opposta della carreggiata, lato monte. Al punto da rendere pericolosa la viabilità.

Il presidente della quarta circoscrizione Silvio Moncada "ha segnalato più volte il caso alle forze dell'ordine - dicono i residenti - ma il problema continua a persistere, trasformando, di fatto, la strada, nelle ore notturne, in una zona di 'passeggio' alquanto pericolosa, meta di 'coppiette' in cerca di intimità e personaggi alquanto dubbi. Bisogna intervenire al più presto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostitute in via Altofonte, i residenti dicono basta: "Siamo disperati"

PalermoToday è in caricamento