rotate-mobile
Sanità / Libertà / Via Giacomo Cusmano

Precari Covid, l'Asp proroga per altri due mesi i contratti dei lavoratori

Così ha deciso l'Azienda sanitaria provinciale per il personale incaricato durante l'emergenza della pandemia. "Già avviate le procedure concorsuali e di stabilizzazione previste dalla normativa per i posti vacanti nella dotazione organica"

Boccata d'ossigeno per i lavoratori precari Covid dell'Asp. L'Azienda sanitaria provinciale ha stabilito la proroga per il personale sanitario incaricato durante l'emergenza della pandemia il cui contratto era in scadenza il 31 marzo. Con questa decisione saranno impegnati per altri due mesi, ovvero sino al 31 maggio e in attesa di novità sulla questione.

"L'azienda, interpretando lo stato d'animo degli operatori e in adesione anche all'attenzione riposta dall'assessore regionale alla Salute sulla complessa vicenda, si è fatta carico - si legge in una nota - di tutte le procedure che, nel rispetto degli indirizzi impartiti dalle disposizioni vigenti, potevano essere adottate in questo contesto".

La direzione aziendale dell'Asp di Palermo ribadisce di avere "già avviato tutte le procedure concorsuali e di stabilizzazione previste dalla normativa per i posti che in atto risultano vacanti nella dotazione organica. In attesa del completamento di tali procedure - si conclude nella nota - il personale del ruolo sanitario sarà prorogato fino al 31 maggio prossimo con impegno orario congruente alle disponibilità della dotazione organica".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precari Covid, l'Asp proroga per altri due mesi i contratti dei lavoratori

PalermoToday è in caricamento