Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Coronavirus, il pronto soccorso pediatrico dell'ospedale Cervello "trasloca" a Villa Sofia

L’attività della struttura sarà sospesa, per essere attivata a breve nell'altro nosocomio aziendale. Nelle more le famiglie potranno rivolgersi al pronto soccorso dell’ospedale dei bambini

Il pronto soccorso pediatrico dell'ospedale Cervello

Da domani l’attività del pronto soccorso pediatrico dell'ospedale Cervello sarà sospesa. Lo stesso, infatti, tra pochi giorni verrà trasferito al presidio di Villa Sofia. A comunicarlo è la stessa azienda Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello.

Nelle more del trasferimento, l’attività di pertinenza verrà svolta dal pronto soccorso dell’Ospedale dei bambini (azienda ospedaliera Civico). Tale decisione è stata assunta dai vertici aziendali di concerto con il dipartimento pianificazione strategica dell’assessorato alla Salute per fronteggiare al meglio le esigenze assistenziali legate all’emergenza Covid 19.

"Lo spostamento del pronto soccorso pediatrico dall'ospedale Cervello al presidio di Villa Sofia - commenta il sindaco Leoluca Orlando - è un importante risultato dell'opera di razionalizzazione, oggi quanto mai urgente e necessaria, della rete ospedaliera e di emergenza in città, per continuare a mantenere livelli di cura e attenzione adeguati alle esigenze di tutti, soprattutto dei più piccoli e fragili".

Articolo aggiornato il 10 novembre 2020 alle ore 18.05

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il pronto soccorso pediatrico dell'ospedale Cervello "trasloca" a Villa Sofia

PalermoToday è in caricamento