Pronto soccorso pediatrico di Palermo, Italia Viva presenta interrogazione parlamentare

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Un'interrogazione parlamentare urgente per chiedere al Ministro della Salute di fermare lo spostamento del Pronto soccorso pediatrico del Cervello di Palermo: è questa l'iniziativa del capogruppo di Italia Viva al Senato Davide Faraone. "La scelta di spostare il pronto soccorso pediatrico da Villa Sofia al Policlinico - dice il coordinatore provinciale di Italia Viva a Palermo Dario Chinnici - non solo lascia scoperta la zona nord della città e del comprensorio, ma priva la struttura del necessario raccordo con i reparti pediatrici mettendone a rischio la qualità del lavoro. Le proteste di sindacati e addetti ai lavori sono comprensibili e motivate, chiediamo al ministro Speranza di intervenire per lasciare il pronto soccorso lì dov'è".

Torna su
PalermoToday è in caricamento