Video mapping illumina piazza Pretoria, per la Settimana Santa "Palermo rinasce" 

Una vera e propria narrazione per immagini, accompagnata da un sottofondo musicale, sarà proiettata sulla facciata del palazzo delle Aquile. Al centro dello storytelling il tema della resurrezione ma anche quello della transizione verso la primavera

Da oggi a sabato a piazza Pretoria "Palermo Rinasce". Una performance di video mapping accenderà ancora una volta il palazzo di Città animando le festività pasquali. La piazza e la sua splendida fontana, fra i più importanti esempi di monumenti in stile rinascimentale, saranno illuminati da una narrazione per immagini e la musica farà il resto.

Al centro dello storytelling ci saranno le fasi di rinnovamento della città e il loro collegamento ai momenti nei quali le migrazioni nel Mediterraneo hanno consentito a culture diverse di incontrarsi, contaminandosi, fecondandosi reciprocamente e dando vita a nuovi e originali saperi, produzioni artistiche, formazioni sociali e modelli di convivenza pacifica. La performance riprenderà il concetto della resurrezione cristiana ma anche quello della transizione verso la primavera da sempre e ovunque celebrata con feste e riti di passaggio in questo periodo dell’anno. 

Attrabverso la modellazione 3D e la grafica, la proiezione creerà sulla superficie di palazzo delle Aquile un ambiente virtuale tridimensionale all’interno del quale, con frequenti cambi di scena, si dipanerà il racconto. L’ideazione, la realizzazione e la produzione del video-mapping sono curate dall'agenzia di comunicazione integrata OddAgency.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento