Ministro Bussetti: "Giovedì a Palermo incontrerò la professoressa sospesa"

Ai cronisti che gli chiedevano notizie sul caso della docente "stoppata" per il lavoro dei suoi alunni che paragonava il decreto Sicurezza alle Leggi razziali fasciste ha risposto: "Bisogna capire come stanno le cose"

Marco Bussetti

“Giovedì sono a Palermo e spero di incontrarla”. Così il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti, ha risposto ai cronisti che gli chiedevano notizie del caso della professoressa Rosa Maria Dell’Aria, sospesa per il lavoro dei suoi alunni che paragonava il decreto Sicurezza alle Leggi razziali fasciste.

Alla domanda se condividesse la considerazione che la sospensione dell’insegnante sia una censura della libertà di espressione, il ministro ha replicato “non è questo il punto, prima di parlare e di interessarsi di certe questioni bisogna capire come stanno le cose. Incontrerò la professoressa e ne parleremo, ora è inutile sollevare altre polemiche”. Bussetti è intervenuto questa mattina al Museo nazionale della Scienza e della tecnologia di Milano per la presentazione del “Progetto Talmud: la tecnologia per una nuova idea di cittadinanza globale”, insieme, tra gli altri, con l’ambasciatore israeliano Ofer Sachs.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • La mafia imponeva i suoi buttafuori nei locali notturni: scattano 11 arresti

  • Suicidio in carcere, detenuto palermitano di 20 anni si toglie la vita

  • "Aiuto, l'hanno rapita": mamma perde di vista bimba di 4 anni, panico in via Libertà

  • I boss decidevano i buttafuori dei locali: ecco i nomi di tutti gli arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento