Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Montegrappa-Santa Maria di Gesù / Viale delle Scienze

Architettura, professore s’incatena in facoltà "contro i baronati"

Tito Panzeca, docente di Scienza delle Costruzioni si è scagliato contro alcune scelte della presidenza della Facoltà e del Senato sui criteri per l'assegnazione di ricercatori. Ma il Rettore Lagalla replica: "Tutto secondo le regole"

Il professore Toti Panzeca incatenato

Dure accuse al Senato e alla Facoltà di Architettura. A scagliarsi contro presunte baronie universitarie stamane è stato Tito Panzeca, docente di Scienza delle Costruzioni che si è letteralmente incatenato a una colonna nell'atrio dell'Ateneo. “Non posso sopportare questa ulteriore ingiustizia – ha dichiarato-. Quel posto da ricercatore spettava da anni al mio settore, ma all'ultimo minuto hanno cambiato le regole”. Sul banco degli imputati alcune scelte della presidenza della Facoltà e del Senato sui criteri per l'assegnazione di ricercatori.

La replica del rettore arriva nel pomeriggio: “Ormai da anni gli organi di governo dell’Ateneo, d’intesa con le facoltà e i dipartimenti – dice Roberto Lagalla - attribuiscono i posti di ricercatore secondo i criteri di priorità, necessità e merito. In quest’ultima tornata sono stati anche considerati i risultati del progetto di valutazione della qualità della ricerca (VQR) che nell’ambito della facoltà di Architettura vedono il settore scientifico del professore Panzeca collocarsi all’ultimo posto tra le 4 proposte della facoltà. Pertanto il posto di ricercatore non ha trovato collocazione in questo anno accademico tra i 23 posti messi a concorso, dei quali solo 3 riferiti alla facoltà di Architettura. Le promesse e le baronie appartengono a una logica che non comprendo e alla quale non appartengo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Architettura, professore s’incatena in facoltà "contro i baronati"

PalermoToday è in caricamento