Cronaca

Prof sospesa, Ministro risponde all'appello: "Mettere la parola ‘fine’ a questo caso"

Il provvedimento non è stato ancora revocato. Sindacati in campo per la docente: "Il Miur annulli la sanzione". Lorenzo Fioramonti nomina Stefano Suraniti nuovo direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale: "Potrà finalmente trovare una soluzione"

La prof Dell'Aria

Il caso della prof Dell'Aria, sospesa lo scorso maggio per omessa vigilanza su un gruppo di suoi studenti e ancora non riabilitata, potrebbe chiudersi a breve. Ad annunciarlo su Facebook è il ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti: "Con la formalizzazione a breve dell’incarico del nuovo direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale per la Sicilia, Stefano Suraniti, che ha il potere amministrativo o conciliativo per intervenire, si potrà finalmente trovare una soluzione completa e condivisa per la vicenda della professoressa Rosa Maria Dell’Aria".

La docente di lettere del Vittorio Emanuele III, solo qualche giorno fa, per l'ennessima volta ha denunciato che il provvedimento emesso dal dirigente dell’ufficio territoriale non le è ancora stato revocato chiedendone l'annullamento. Il suo appello è stato rilanciato anche dai segretari della Flc Cgil Sicilia Adriano Rizza e Flc Cgil Palermo Fabio Cirino: "Il Miur riabiliti la professoressa Dell'Aria con l'annullamento della sanzione che le è stata comminata".

Dopo l'appello, l'intervento del Ministro sui social. "Il mio auspicio personale - conclude Fioramonti - è che al più presto si possa mettere la parola ‘fine’ a questo caso molto spiacevole. La scuola deve essere un luogo di incontro e di crescita nel confronto dialettico e culturale. Sempre".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prof sospesa, Ministro risponde all'appello: "Mettere la parola ‘fine’ a questo caso"

PalermoToday è in caricamento