rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca

Malore per Riina, rinviata udienza del processo Stato-mafia

Il medico del reparto detenuti del carcere di Parma, in cui il boss è detenuto al 41 bis, non ha autorizzato il trasferimento del padrino nell'aula della videoconferenza

Totò Riina sta male, tanto da non potere prendere parte - neppure in video - all'udienza per il processo Stato-mafia. A stabilirlo è stato il medico del reparto detenuti del carcere di Parma, in cui il boss è detenuto al 41 bis, che non ha autorizzato il trasferimento del capomafia nell'aula della videoconferenza.

Il padrino di Corleone, da mesi in cattive condizioni di salute, avrebbe avuto un ulteriore "affaticamento cardiaco" che gli rende impossibile ogni spostamento. Il presidente della Corte d'assise che celebra il dibattimento a carico di ex ufficiali del Ros, politici e uomini d'onore, ha rinviato l'udienza. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Malore per Riina, rinviata udienza del processo Stato-mafia

PalermoToday è in caricamento