Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Pensionato morì dopo intervento, primario di Villa Sofia assolto anche in appello

Ettore Fiumara, a capo del reparto di Neurochirurgia, era accusato di omicidio colposo per la morte di Antonino Terravecchia, deceduto il 7 marzo 2011

Villa Sofia - foto archivio

Confermata in appello l'assoluzione di Ettore Fiumara, il primario di Neurochirurgia a Villa Sofia accusato di omicidio colposo per la morte di Antonino Terravecchia, deceduto il 7 marzo 2011 dopo un intervento.

Terravecchia, pensionato di 67 anni,  morì dopo un intervento di ernia del disco. Già in primo grado Fiumara venne assolto. Il giudice ritenne che non furono i medici ospedalieri a provocare la morte dell'anziano, che in ospedale avrebbe dunque avuto le cure necessarie. Il paziente poi si affidò anche al medico di famiglia, ritardando nel presentarsi agli appuntamenti che gli erano stati dati. Una negligenza che avrebbe provocato la morte. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensionato morì dopo intervento, primario di Villa Sofia assolto anche in appello

PalermoToday è in caricamento