rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Prizzi

Vende smartphone di ultima generazione a prezzi stracciati, ma sono taroccati: denunciato

E' successo a Prizzi. Il provvedimento è scattato nei confronti di un uomo di 34 anni. La truffa è stata scoperta da un carabiniere fuori servizio che, insospettito, ha allertato i colleghi facendo scattare ulteriori controlli

Vende telefoni cellulari di ultima generazione ancora imballati e completi di tutti gli accessori a un prezzo stracciato, battendo tutti i concorrenti. Peccato però che si tratti di una truffa, scoperta dai carabinieri, e che per il venditore scatti la denuncia. Succede a Prizzi, dove i militari dell'Arma hanno denunciato un uomo di 34 anni V.C. con l’accusa di vendita di prodotti industriali con segni contraffatti.

Questi i fatti. Un carabiniere libero dal servizio transitava in una delle strade della cittadina e si è imbattuto in quella che sembrava un'offerta vantaggiosa: smartphone di ultima generazione a un prezzo nettamente inferiore a quello di costo. Il militare, insospettito anche dal fatto che la vendita avvenisse in strada, ha chiamato i colleghi e sono scattati i controlli. Dagli accertamenti è emerso che i Samsung Galaxy S5 proposti in vendita erano "taroccati". Le applicazioni esclusive della casa coreana erano assenti, il codice Imei che si trova nel sistema operativo di ogni telefono non corrispondeva inoltre a quello riportato nel vano porta batteria. E' quindi scattata la denuncia.

"L’invito alla popolazione - spiegano i carabinieri - continua a essere quello di diffidare delle occasioni da strada, e di affidarsi piuttosto a rivenditori autorizzati, in negozi fisici, fatti cioè di mura, prodotti, loghi. E venditori. Veri".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vende smartphone di ultima generazione a prezzi stracciati, ma sono taroccati: denunciato

PalermoToday è in caricamento