Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Arriva la nobiltà europea: grande attesa per il matrimonio del principe Don Jaime di Borbone

Tutto pronto per le nozze che sono state fissate per sabato. I due fidanzati diranno "sì" nel Duomo di Monreale, poi dovrebbero spostarsi a Palazzo Reale

Al loro matrimonio arriveranno circa duecento ospiti selezionati da tutto il mondo. Sono le nozze top secret del principe don Jaime di Borbone delle Due Sicilie, duca di Noto, e della nobile scozzese lady Charlotte Diana Lindesay-Bethune. I due fidanzati si sposeranno sabato nel Duomo di Monreale. Poi dovrebbero spostarsi a Palazzo Reale per un aperitivo nei giardini sulle mura.

Negli scorsi mesi erano stati accolti proprio a Palazzo Reale dal presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè, al quale avevano chiesto ufficialmente di poter coronare il sogno di tenere il ricevimento di nozze nel palazzo che fu dei Borbone. Permesso ovviamente accordato. "Sono molto felice di ospitare in questo meraviglioso Palazzo Reale, che fu anche casa dei Borbone delle Due Sicilie, il ricevimento delle nozze di un discendente diretto dell’ultimo Re Francesco II° e della sua nobile sposa”, erano state le parole di Micciché, che aveva donato ai due ospiti la scultura di Santa Rosalia in 3D e la splendida pubblicazione del Palazzo Reale. 

Sarà tutto tranne che un matrimonio social. I due giovani rampolli non amano la vita da rotocalco e sono contraddistinti dalla loro condotta assai sobria.

Cresce intanto l'attesa tra Palermo e Monreale. L’aeroporto di Punta Raisi mai aveva assistito al passaggio di tanti "reali e nobili passeggeri” come in questa settimana. Per questo è stato predisposto un notevole apparato di sicurezza a protezione. Il programma del matrimonio resta conosciuto ai soli invitati e sembra impossibile saperne di più e penetrare la rete di protezione a salvaguardia della privacy degli sposi reali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva la nobiltà europea: grande attesa per il matrimonio del principe Don Jaime di Borbone

PalermoToday è in caricamento