Doppio fiocco rosa all’ospedale di Partinico, prime nascite dell’era post Covid

Due donne di 41 e 32 anni hanno dato alla luce due bambine rispettivamente di 3,75 chili e 3,3 chili. Sono le prime nate dopo la riconversione della struttura sanitaria dedicata durante l'emergenza sanitaria ai pazienti contagiati dal virus

(foto archivio)

Per due mesi è stato il “Covid hospital” interamente dedicato all’emergenza sanitaria, ma adesso è tornato a funzionare a pieno regime, anche con il suo Punto nascite. Doppio fiocco rosa all'ospedale Civico di Partinico dove questa mattina due donne di 41 e 32 anni hanno partorito due bambine. La prima - nata con parto cesareo - pesa 3,75 chili mentre la seconda - assistita da un’equipe composta da ginecologi, anestesista, pediatra, ostetrica, puericultrice e infermiera di sala operatoria - di chili ne pesa 3,3. "Mamme e figlie, alle quali vanno i sentiti auguri della direzione aziendale dell’Asp di Palermo, godono di ottima salute e restano ricoverate per la naturale degenza post partum", si legge in una nota.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quelle di questa mattina sono le prime nascite nella struttura che, fino alla scorsa settimana, era stata dedicata esclusivamente all’assistenza e cura dei pazienti Covid-positivi. L’ospedale ha da pochissimo ripreso le attività garantendo la normale offerta sanitaria. Dopo avere terminato la sanificazione dei locali sono tornati in funzione il pronto soccorso (in funzione h24) con consulenza chirurgica ed ortopedica, l’Uoc di Medicina con Diabetologia, il Punto nascita con Ostetricia e Pediatria, l’Uoc di Cardiologia e Unità di terapia intensiva coronarica), Anestesia e Rianimazione, Servizio psichiatrico di diagnosi e cura, Radiologia e laboratorio d’analisi. L’ospedale garantirà anche le emergenze-urgenze chirurgiche ed ortopediche con eventuale ricovero nella stessa struttura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Straordinario ritrovamento a Caltavuturo: scoperta strada del secondo secolo Dopo Cristo

  • Ragazzo scomparso da 11 giorni, l'angoscia della famiglia: "E' uscito a piedi e non è più rientrato"

  • Coronavirus, in Sicilia ci sono altri 77 casi: positiva un'infermiera all'Ingrassia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento