Medico, infermiere e ambulanza: dopo 5 anni torna un presidio del 118 a Mondello

La società Italo Belga fino al 15 ottobre darà in comodato d’uso gratuito un locale in via Regina Elena, poco prima dell’Antico Stabilimento: "Non si poteva lasciare Mondello senza ambulanza e soccorritori"

Dopo cinque anni di assenza di un presidio del 118 a Mondello, finalmente da domani nella località balneare sarà attivo il servizio per garantire soccorsi immediati. La società Italo Belga fino al 15 ottobre darà in comodato d’uso gratuito un locale nella sua disponibilità in via Regina Elena, poco prima dell’Antico Stabilimento di Mondello.

La struttura garantirà un medico, un infermiere e un autista soccorritore con l’ambulanza parcheggiata davanti al locale dalle 9.30 alle 19 tutti i giorni. “Era una necessità trovare una postazione del 118 per Mondello- spiega il Presidente della Italobelga Giovanni Tomasello - in attesa che le autorità trovino una sede definitiva così come richiesto a più voci. Anche in questa occasione ci siamo sentiti in dovere di venire incontro alle esigenze dettate dal bene comune, al fine di assicurare un servizio essenziale ai bagnanti e ai residenti”.

Negli scorsi giorni la questione era esplosa dopo che una donna aveva rischiato la morte a causa di un contatto con una medusa. Un'infermiera dell'Ismett stava facendo il bagno a Mondello, poi il contatto con la medusa, lo choc anafilattico e un principio d'infarto. La donna è stata soccorsa prima dal marito, che fa il medico, e poi dai sanitari del 118 giunti in ambulanza da Partanna. Da lì le polemiche per l'assenza di un presidio nella borgata balneare. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fabio Genco, direttore della centrale operativa del 118, adesso commenta: “Non si poteva lasciare Mondello senza ambulanza e soccorritori, soprattutto nel periodo estivo quando le urgenze aumentano. Per questo motivo vorrei ringraziare la sensibilità della società Italo Belga nell’esaudire questa necessità in attesa di una postazione fissa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Palermo, ragazza di 27 anni muore dopo avere mangiato gamberi

  • Coronavirus a Palermo, positive due commesse di un negozio

  • Tragedia a Isola, accusa un malore mentre esce dall'acqua e muore in spiaggia

  • L’incidente sulla Palermo-Sciacca, giovane motociclista muore in ospedale

  • Matrimonio con Coronavirus: invitato positivo al Covid, oltre 90 persone in quarantena

  • Commessi positivi in un negozio di tolettatura all'Uditore, controlli anche sui cani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento