rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Cinisi

Problemi con le tessere sanitarie rinnovate, difficoltà per la prenotazione del vaccino

La denuncia arriva dal sindaco di Cinisi, Giangiacomo Palazzolo: "Il sistema per un'anomalia non riconosce la numerazione, disagi per diversi anziani". Da Poste Italiane invitano ad aprire una segnalazione contattando il call center al numero verde

"Il sistema Poste non riconosce la numerazione delle tessere sanitarie rinnovate e tantissimi over 80 non riescono a prenotare il vaccino anti Covid". A rendere noto il problema è Giangiacomo Palazzolo, sindaco di Cinisi. Secondo il primo cittadino l'anomalia del sistema potrebbe vanificare l'attuazione del piano vaccinale. "Sono preoccupato - dichiara Palazzolo - per la tutela sanitaria dei soggetti più deboli: sono decine gli anziani del Comune che amministro che mi hanno contattato e più di un migliaio i siciliani che hanno avuto questo problema". 

La falla però interessa non solo Cinisi ovviamente, ma tutta l'Italia. "Dall'assessorato alla Salute - continua il sindaco - spiegano che il problema è di natura nazionale e parte dal Mef perchè lì i numeri delle nuove tessere sanitarie devono essere registrati per poter poi essere riconosciuti dal sistema".

Da Poste Italiane fanno sapere che le liste ricevute da Sogei, con i nominativi - in target "docente e non docente di tutte le scuole paritarie, regionali ed enti di formazione Oif" - degli aventi diritto al vaccino anti Covid autorizzati della Regione Siciliana, sono state regolarmente lavorate. Chiunque riscontri problematiche legate all’inserimento dei dati della propria tessera sanitaria è invitato ad aprire una segnalazione contattando il call center al numero verde 800.009.966 che provvederà a inoltrarla alla Regione per le consuete verifiche. 

Ricordiamo inoltre che da venerdì scorso al servizio dei cittadini che rientrano nei target individuati per l’inoculazione delle dosi – cittadini over 80 e docenti under 55 – al fine di verificare e selezionare luogo e data dell’appuntamento col vaccino sono a disposizione anche i 156 Atm Postamat di Palermo e provincia. La capillare rete di Atm Postamat si va così ad aggiungere alla task force dei portalettere siciliani che da qualche giorno stanno supportando i cittadini con i loro palmari, in dotazione per il servizio di recapito, effettuando le prenotazioni in base agli slot disponibili. Attivo anche il numero verde 800.009.966. La Regione, dal canto suo, ha messo a disposizione di chiunque abbia problemi per registrarsi con il sistema Poste, a causa della mancanza di tessera sanitaria rilasciata in Sicilia e/o privi di tessera sanitaria poiché provenienti dall'estero, la mail prenotazioni.anomalie@qualitasiciliassr.it.

Intanto proseguono le consegne, da parte del corriere espresso di Poste Italiane Sda, delle forniture dei vaccini in Sicilia dove sono state recapitate ulteriori 18.300 dosi Moderna e 35.000 Astra Zeneca. I vaccini anti Covid sono stati consegnati presso i punti di farmacia ospedaliera situati a Palermo, Giarre, Milazzo, Enna, Erice Casa Santa, Siracusa, Ragusa, Agrigento e Caltanissetta.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Problemi con le tessere sanitarie rinnovate, difficoltà per la prenotazione del vaccino

PalermoToday è in caricamento