Oscar del doppiaggio, tra i finalisti un allievo di Bagheria

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Dopo la presentazione nazionale dello scorso mese di ottobre, in occasione della Festa del Cinema di Roma, presso lo stand della "Roma Lazio Film Commission", a un mese dall'appuntamento siracusano, sono stati resi noti i nomi dei finalisti della III^ edizione del Premio Tonino Accolla, organizzata da A.R.C.A. (Associazione Rinascimento Culturale Archimedeo), con il patrocinio di Sicilia Film Commission, Assessorato Turismo Sport e Spettacolo della Regione Sicilia, Comune di Siracusa, Fono Roma e Ambi Pictures, Main Sponsor e partner tecnico.

La selezione, quest'anno, ha visto la partecipazione di 10 scuole di doppiaggio italiane, con oltre 70 allievi, soltanto quattro, due uomini e due donne, si affronteranno nella finale del Contest Live di Doppiaggio che si terrà a Siracusa il prossimo 29 giugno. Gli allievi finalisti sono in ordine alfabetico: il bagherese Antonio Saccone per la Voice Art Dubbing di Roma, Cristiana Mecozzi per la scuola di Giorgio Lopez presso la Award Network di Roma, Martina Lana e Mauro Bennici per gli Studi Titania di Roma.

Il Premio è stato ideato da Stefania Altavilla (presidente di A.R.C.A.) nel 2014 allo scopo di promuovere e diffondere la conoscenza della cultura cinematografica e nello specifico, promuovere e valorizzare l'arte del doppiaggio, nonché la figura del doppiatore, rappresentata spesso da una "voce nell'ombra", di cui si apprende dell'esistenza, soltanto nel momento in cui viene a mancare. La direzione artistica è affidata a Giuseppe Mandalari


 

Torna su
PalermoToday è in caricamento