Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Corso Finocchiaro Aprile Camillo

Nino u' ballerino all'Oscar dello street food, premiato in un punto Enel

Il famoso "meusaro" danzante di corso Finocchiaro Aprile si è piazzato al secondo posto nel contest organizzato dal sito CiboDiStrada. Sarà la giuria a valutare lo chef e le sue specialità durante l'evento organizzato a Milano

Il "meusaro" danzante Nino u' ballerino

Quando si dice l'ironia della sorte. Nino u' ballerino sarà premiato per l'Oscar dello "street food" a Milano, nel Punto Enel di via Broletto. Proprio in una delle sedi dell'azienda con la quale il famoso "meusaro" ebbe un contenzioso e per il quale fu denunciato per il furto di energia. Il ristoratore di corso Finocchiaro Aprile, all'anagrafe Antonino Buffa, sarà valutato da una giuria, dopo aver conquistato il secondo posto nel contest proposto dal sito "Cibo da strada" con 10.360 voti. E sui social network impazzano i commenti: "Ma che è stato scoperto meno di un anno fa a rubare elettricità la giuria lo sa?E noi stupidi che paghiamo!", scrive Primetta Migliorini.

Meno di un anno fa fu scoperto dai carabinieri e denunciato per il furto di energia elettrica. Dopo il fatto seguirono le scuse pubbliche, con tanto di lacrime, per l'errore commesso: "La pressione fiscale che noi imprenditori non riusciamo più a sostenere - aveva detto - mi ha spinto a commettere un'azione poco lodevole al fine di sopravvivere alla crisi mantenendo gli stessi prezzi". Oggi il "meusaro danzante" è sceso dal banco degli imputati per salire sul carro dei vincitori. I membri della giuria assegneranno a ognuno dei dieci chef finalisti di CiboDiStrada, e alla relativa specialità, un punteggio da 1 a 5 per cinque differenti criteri: utilizzo di materie prime di qualità, tradizionalità o originalità della ricetta, artigianalità della produzione, fruibilità del cibo di strada e rapporto con il cliente.

Duro e ironico il popolo del web, che si è sbizzarrito tra commenti su Facebook e cinguettii su Twitter: "Comunque se è vera sta cosa che Nino 'u ballerinu lo premiano al punto Enel dopo che ha rubato la luce significa due cose. O è un genio o il marketing glielo cura Gesù Cristo in persona", scrive Francesco Massaro. Pippo Tranchina, invece, scrive in dialetto siciliano "che non c'è giustizia". "Oggi premiamo Nino u' ballerino, l'uomo che vide la luce... e se ne appropriò", scherza Gery Palazzotto. Più benevolo Rosario Gambino, che scrive: "un giusto premio alla carriera". E Sergio Salvia: "Il food street e il 'futti' energy". Ma il ristoratore ha già pagato il suo conto con la giustizia (e l'Enel), dopo essersi scusato per una bravata che poteva costargli cara.

Sempre a Milano, nel maggio 2014, il popolare "Nino u' ballerino" aveva tenuto una company presentation per l'inaugurazione del "Master of Management in Food & Beverage" che ha aperto i battenti alla Bocconi di Milano. Lì, invitato dalla direttrice del corso di studi Chiara Mauri, aveva illustrato l'attività svolta sul territorio palermitano e, successivamente, aveva preparato nelle cucine del campus dell'università milanese i tradizionali panini con milza e panini con panelle e crocché per circa duecento persone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nino u' ballerino all'Oscar dello street food, premiato in un punto Enel

PalermoToday è in caricamento