Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Prefettura, Comune e aziende partecipate fanno squadra contro le infiltrazioni mafiose

Rinnovato il protocollo per la legalità. Lo scopo è quello di "intercettare i sempre più raffinati tentativi della mafia di infiltrarsi nelle diverse attività economiche"

Il prefetto Forlani

Aumentare i controlli e ridurre il più possibile il rischio di infiltrazione mafiosa nei settori degli appalti e dei contratti pubblici. E' lo scopo a cui puntano Prefettura, Comune e aziende partecipate Amap, Amat, Amg, Rap che stamani hanno rinnovato il protocollo di legalità. Si vuole "estendere le cautele antimafia nella forma più rigorosa delle 'informazioni' all’intera filiera degli esecutori e dei fornitori, ed agli appalti di lavori pubblici sottosoglia".

Il prefetto Forlani, nel corso di un incontro online con i rappresentanti delle aziende, ha sottolineato "l’efficacia della collaborazione da tempo avviata con l’amministrazione comunale volta ad assicurare maggiori controlli nelle attività contrattuali, specificatamente nel mondo degli appalti, dei lavori pubblici delle forniture e dei relativi sub contratti di filiera". L’accordo odierno consente "di proseguire la suddetta attività di cooperazione allo scopo di intercettare, con carattere di tempestività, i sempre più raffinati tentativi della mafia di infiltrarsi nelle diverse attività economiche, attività che assume particolare significato in siffatta congiuntura, alla vigilia di una prevista, e attesa, fase di ripresa economica".

Forlani ha poi richiamato l’attenzione degli amministratori locali sul tema della sicurezza sui luoghi di lavoro, sottolineando l’importanza di una attenta azione di vigilanza.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prefettura, Comune e aziende partecipate fanno squadra contro le infiltrazioni mafiose

PalermoToday è in caricamento