Il prefetto visita il reggimento Lancieri di Aosta

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il prefetto Giuseppe Forlani ha fatto visita al reggimento Lancieri di “Aosta” (6°). A riceverlo il comandante del reggimento, colonnello Antonino Longo accompagnato dal comandante della Brigata meccanizzata “Aosta”, generale di Brigata Giuseppe Bertoncello, impegnato in visita ai reparti dipendenti.

Dopo il saluto al pluridecorato stendardo del Reggimento, il prefetto ha incontrato una rappresentanza dei “Rossi Lancieri” e, nel pieno rispetto delle norme in vigore per il contenimento del contagio da Covid-19, ha espresso sentimenti di profonda gratitudine per la costante e puntuale collaborazione fornita nei compiti di sicurezza e di ordine pubblico nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure”, in supporto alle
forze di polizia. Ha evidenziato, inoltre, profonda soddisfazione per la sinergia consolidata a Palermo tra l’esercito e tutte le altre forze di polizia.

I Lancieri di Aosta assumeranno presto il comando del dispositivo di “Strade Sicure” che ha competenza nelle provincie di Palermo, Trapani, Caltanissetta e Agrigento fino a Lampedusa. L’incontro si è concluso con la firma dell’albo d’onore e uno scambio doni.

Torna su
PalermoToday è in caricamento