Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Precari, Sgb: "La sentenza della Corte costituzionale spiana la strada alla stabilizzazione"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

La Corte Costituzionale ha pronunciato la seguente sentenza nel giudizio di legittimità costituzionale dell’art. 3, comma 3, della legge della Regione Siciliana 6 agosto 2019, n. 15 (Collegato alla legge di stabilità regionale per l’anno 2019 in materia di autonomie locali), promosso dal Presidente del Consiglio dei ministri, con ricorso notificato l’8-14 ottobre 2019, depositato in cancelleria il 16 ottobre 2019 ed iscritto al n. 110 del registro ricorsi 2019 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica n. 48, prima serie speciale, dell’anno 2019. La Corte Costituzionale dichiara inammissibili le questioni di legittimità costituzionale dell’art. 3, comma 3, della legge della Regione Siciliana 6 agosto 2019, n. 15 (Collegato alla legge di stabilità regionale per l’anno 2019 in materia di autonomie locali), promosse dal Presidente del Consiglio dei ministri, in riferimento all’art. 117, terzo comma, della Costituzione, ed alle «competenze attribuite alla regione Sicilia dallo Statuto speciale», con il ricorso indicato in epigrafe. Alla luce di questa importante sentenza SGB chiede che si avvii, al più presto, un ragionamento con l’Assessorato alla Funzione Pubblica, alle Autonomie Locali e con i Sindaci della Sicilia in modo da pianificare un percorso condiviso finalizzato a raggiungere gli obiettivi della stabilizzazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Precari, Sgb: "La sentenza della Corte costituzionale spiana la strada alla stabilizzazione"

PalermoToday è in caricamento