Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Pozzallo, cani morti davanti a un'agenzia funebre di una donna palermitana

Macabra scoperta: due meticci di taglia media sono stati trovati distesi l’uno di fronte all’altro, senza vita. Probabilmente si tratta di avvelenamento. Gli inquirenti seguono varie piste: c'è l’ipotesi del racket del caro estinto

Orrore a Pozzallo. Le carcasse di due cani, presumibilmente avvelenati, sono stati trovati davanti all’ingresso di un’agenzia di onoranze funebri di proprietà di una donna palermitana. E’ stata proprio lei a effettuare la macabra scoperta, all’inizio del suo turno di lavoro. La donna ha denunciato l’accaduto ai carabinieri.

Secondo le prime ipotesi fatte degli inquirenti, si rafforza l’ipotesi del racket del caro estinto. Ma gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi.
Si tratta di due meticci di taglia media. La donna li ha trovati distesi l’uno di fronte all’altro. Le carcasse non presentavano evidenti tracce esterne di percosse o di violenza. Da qui l'ipotesi dell'avvelenamento.

La donna ha comunque deciso di non sporgere denuncia. Le due carcasse sono state recuperate da una ditta specializzata per lo smaltimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pozzallo, cani morti davanti a un'agenzia funebre di una donna palermitana

PalermoToday è in caricamento