Cronaca

In auto con coltelli e marijuana, controlli nelle Madonie: multe e denunce

Posti di blocco dei militari nei Comuni di Polizzi Generosa, Bompietro, Petralia Soprana e Blufi. Nel corso di due perquisizioni domiciliari sequestrati 32 grammi di sostanza stupefacente

Trentadue grammi di marijuana sequestrata, 32 contravvenzioni per violazione del Codice della Strada, per un importo complessivo di euro oltre 5 mila euro, cinque patenti di guida e quattro carte di circolazione ritirate, due veicoli privi di copertura assicurativa sequestrati. E' questo l'esito di alcuni controlli svolti ieri dai carabinieri di Petralia Sottana nei Comuni di Polizzi Generosa, Bompietro, Petralia Soprana e Blufi.

I sequestri di droga

I militari hanno eseguito due perquisizioni domiciliari nel corso delle quali, con l’ausilio delle unità cinofile del nucleo di Palermo, hanno trovato 17 e 15 grammi di marijuana. I possessori sono stati denunciati per produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti.

I posti di blocco

I controlli hanno riguardato i mezzi in transito nel territorio delle Alte Madonie, in particolare all’ingresso ed all’uscita, con particolare attenzione agli svincoli “Tremonzelli” ed “Irosa” e alle principali arterie stradali, strada statale 120, 290 e 643. In totale sono state identificate 190 persone e controllati 150 veicoli. E' scattata una denuncia per reiterazione nella guida senza patente, una denuncia per "porto di armi o oggetti atti ad offendere" per una persona trovata in possesso di un coltello a serramanico. Nel corso dei controlli, inoltre, quattro giovani sono stati segnalati alla Prefettura, quali assuntori di marijuana. 

I carabinieri, infine, hanno inoltrato alla Questura una proposta di foglio di via obbligatorio nei confronti di un soggetto, già noto per reati contro il patrimonio e residente fuori dalla zona delle Madonie, per non aver saputo motivare la sua presenza sul territorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con coltelli e marijuana, controlli nelle Madonie: multe e denunce

PalermoToday è in caricamento