Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca Resuttana-San Lorenzo / Viale del Fante

Decreto sicurezza contro i posteggiatori: intervento in zona stadio, scattano le denunce

Blitz in viale del Fante e in piazza Giovanni Paolo II. Pizzicati due palermitani considerati recidivi. La polizia: "Sono finiti nei guai proprio alla luce della recente entrata in vigore delle nuove misure di legge"

L'intervento della polizia in piazza De Gasperi

Operazione della polizia contro i posteggiatori abusivi, finiti nel mirino dopo il recente decreto Sicurezza che ha introdotto sanzioni più rigorose, come la denuncia penale in caso di recidiva e la pena dell’arresto da sei mesi ad un anno. In azione gli agenti del commissariato San Lorenzo.

"Proprio alla luce della recente entrata in vigore delle nuove misure di legge - hanno spiegato dalla questura - sono stati deferiti all’autorità giudiziaria due uomini sorpresi per l’ennesima volta, quindi recidivi, a svolgere l’attività abusiva di parcheggiatori in prossimità di alcune fermate di autobus di linea". 

In viale del Fante, ad angolo con via Salerno, è stato identificato e denunciato un palermitano di 56 anni (C.S. le sue iniziali) in precedenza colpito da un avviso orale e dal cossiddetto "Daspo urbano" e più volte destinatario di precedenti provvedimenti di allontanamento dai luoghi. All’uomo sono stati sequestrati i soldi che aveva addosso, ritenuti provento dell’illecita attività.

In piazza Giovanni Paolo II, è stato invece identificato e denunciato un palermitano di 49 anni (L.I.P.) anche lui già più volte allontanato dai luoghi dove svolgeva l’illecita attività. In via Praga, nei pressi dell’ufficio del Centro per l’impiego, è stato sanzionato ed allontanato un altro parcheggiatore abusivo palermitano di 55 anni.

"Nell'esprimere ancora una volta il mio ringraziamento e apprezzamento alle forze dell'ordine per l'impegno contro questo fenomeno criminale - dice il sindaco Leoluca Orlando - spero che che l'applicazione per la prima volta a Palermo della denuncia penale per i posteggiatori abusivi recidivi funzioni da deterrente. Resta però il fatto che la prima risposta e la prima soluzione al problema è quella del rifiuto da parte dei cittadini; il rifiuto di pagare questo pizzo di strada dietro il quale, come qualsiasi pizzo, si nasconde la criminalità organizzata".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decreto sicurezza contro i posteggiatori: intervento in zona stadio, scattano le denunce

PalermoToday è in caricamento